Termini e Condizioni


Art. 1 - Le Informazioni
F.lli Benedettini S.p.a. informa i cittadini sulle modalità del viaggio, sulle tariffe, sugli orari, utilizzando i mezzi, le infrastrutture aziendali ed altri spazi informativi dedicati.
F.lli Benedettini S.p.a. pubblica tempestivamente ed in luoghi facilmente accessibili, gli orari di partenza; in caso di modifiche di percorso a seguito di lavori stradali preventivati e/o manifestazioni programmate,
F.lli Benedettini S.p.a. comunica anticipatamente tutte le variazioni rispetto al servizio standard. In caso di deviazione improvvisa o incidente, i passeggeri ricevono indicazioni a bordo sulle possibilità e le modalità di proseguimento del viaggio.

Art.2 - Salita, Viaggio, Discesa
Salita
Il passeggero in attesa alle fermate autorizzate, deve segnalare al conducente l’intenzione di salire sull’autobus, sporgendo il braccio in avanti; non è possibile salire fuori fermata o quando l’autobus sia in movimento; inoltre, presso le fermate non è consentito avvicinarsi ll’autobus prima che questo sia fermo e con le porte di salita completamente aperte.

Durante il viaggio
Non è possibile occupare più di un posto a sedere per persona.
Non è consentito sporgersi oltre il bordo.
Non è consentito fumare.
E’ richiesto a tutti di concorrere ad evitare schiamazzi, disagi e disturbi durante il viaggio tenendo comportamenti conformi al decoro e rispettosi degli altri passeggeri. I passeggeri sono tenuti ad adottare nei confronti del personale di bordo, comportamenti di rispetto e collaborazione, per favorirli nello svolgimento del servizio. Non è consentito trasportare materiale infiammabile, escluse le piccole quantità di uso comune confezionate secondo le norme di legge. Non possono essere trasportate armi da fuoco cariche e non smontate (questa norma non si applica agli agenti di Forza Pubblica).

Per scendere
Segnalare per tempo al personale di bordo l’intenzione di scendere dalla vettura. Servirsi delle porte di uscita.

Art. 3 - Validità Titolo di Viaggio
Il titolo di viaggio emesso ha validità esclusivamente per il giorno, l’ora e la corsa indicata e deve essere esibito ad ogni richiesta del personale di servizio.
Se sprovvisto di titolo di viaggio (cartaceo e/o elettronico) il passeggero può essere ammesso a bordo, nel limite dei posti disponibili, ed il biglietto verrà emesso dal personale di bordo.
Non è valido il titolo di viaggio contraffatto, non integro o comunque reso illeggibile.
Il titolo di viaggio è a tutti gli effetti un documento fiscale.

Art. 5 - Annullamento o rimborso del titolo di viaggio
L' annullamento del biglietto deve avvenire prima della partenza prenotata, in orario di ufficio e deve essere effettuato recandosi di persona presso la biglietteria convenzionata con l’Azienda
dove è stato acquistato il titolo di viaggio oppure telefonicamente al numero 0549-903854 ovvero mediante e-mail a info@busbenedettini.com. In caso di annullamento del viaggio da parte del viaggiatore, questi ha diritto al rimborso del prezzo del biglietto nella misura del:
a) 70 % per annullamenti registrati almeno 24 ore prima della partenza;
b) 50 % per annullamenti registrati entro le 24 ore prima della partenza.
Nessun rimborso è dovuto per annullamenti effettuati dopo la partenza della corsa dal capolinea. Fermo quanto riportato al primo periodo, le domande di rimborso dei biglietti acquistati devono essere trasmesse via e mail all'indirizzo info@busbenedettini.com oppure per iscritto a F.lli Benedettini S.p.a. - Via Ovella, n.13 – 47893 Borgo Maggiore (Rep. San Marino) allegando il biglietto in originale e indicando l'intestazione e il codice IBAN del c/c ove effettuare l'accredito. Per i biglietti acquistati online con pagamento con carta di credito, il rimborso avverrà esclusivamente con lo storno della transazione ed il relativo riaccredito sulla carta di credito.
Il passeggero decade dal diritto di richiedere il rimborso, qualora dovuto, se non viene esercitato entro il termine di 60 giorni dalla data di annullamento. I rimborsi saranno effettuati entro due mesi dalla data di ricevimento della richiesta, salvo i casi che richiedano indagini conoscitive più lunghe. Il vettore non è tenuto al rimborso della parte del biglietto non fruita a causa di impossibilità a proseguire il viaggio da parte del passeggero dovute al mancato rispetto da parte di questo delle disposizioni di legge, ovvero per causa imputabile al medesimo (ad esempio se non si ripresenta all’appuntamento fissato dopo la sosta di ristoro ovvero deve scendere dall’autobus per motivi personali o di salute ovvero viene fatto discendere dal personale di bordo o dall’autorità per molestie o ubriachezza etc).

Art. 6 - Furto e smarrimento del titolo di viaggio
I biglietti smarriti, rubati o deteriorati non sono rimborsabili. In caso di smarrimento, furto, distruzione o deterioramento del titolo di viaggio già acquistato, il passeggero potrà viaggiare sulla corsa per la quale era nominativamente prenotato previa consegna ad una biglietteria della denuncia all'autorità ovvero semplice autocertificazione con allegata copia del documento di identità, fermo restando l’emissione di un nuovo biglietto, con a carico del passeggero i soli costi amministrativi di emissione.

Art. 7 - Verifica e regolarizzazione a bordo del titolo di viaggio

Il personale di bordo (conducenti, ispettori e/o soggetti esterni appositamente deputati
dall’Azienda) è incaricato ad effettuare servizi di vigilanza dei beni di proprietà o in concessione, di tutela del patrimonio aziendale e dei beni in dotazione al personale di bordo nonché le ispezioni concernenti la regolarità dei titoli di viaggio. In particolare, il personale in questione è incaricato di:
a) effettuare il controllo dei titoli di viaggio e comminare le sanzioni amministrative ai sensi della normativa nazionale e regionale vigente (Legge Regionale Emilia Romagna 21/1984 e del
DPR 753/1980 e ss.mm.ii.);
b) verificare la regolarità dell’esercizio: rispetto degli orari, rispetto delle fermate;
c) effettuare la vigilanza o custodia sui beni di proprietà dell’Azienda: autobus, uffici, biglietterie, depositi etc;
d) vigilanza degli autobus in sosta e controllo degli accessi a bordo;
e) controllo a bordo finalizzato a rilevare elementi di rischio per la sicurezza – bagagli abbandonati, oggetti pericolosi, ecc. - ed eventuali situazioni di criticità.
Il personale in questione è, altresì, deputato ad ogni altro controllo o servizio di vigilanza ritenuto necessario dall’Azienda, per il cui espletamento non è richiesto l'esercizio di pubbliche potestà o l'impiego operativo di appartenenti alle Forze di polizia.
Il personale incaricato dall’Azienda ha potere di accertamento, che comprende il controllo sull’identità delle persone quando esso è strettamente e funzionalmente collegato all’attività di vigilanza e custodia di cui sopra e di conseguenza ad elevare sanzioni che, nel caso di regolarizzazione del titolo di viaggio è pari al doppio della tariffa evasa.

Art. 8 - Trasporto Bambini

E’ possibile salire con bambini su carrozzine e passeggini rispettando gli spazi ove vanno collocati.

Art. 9 - Trasporto Animali
I cani e gli altri animali da compagnia di piccola taglia possono viaggiare gratuitamente, portati in braccio, dentro gabbiette o contenitori protetti le cui dimensioni siano inferiori a 55x40x20 cm.
I cani di taglia maggiore possono accedere a pagamento.
I cani trasportati devono essere sempre muniti di museruola e guinzaglio.
Ogni passeggero può accompagnare un solo animale.
Gli animali non devono ingombrare gli accessi e le uscite del mezzo e non possono occupare posti a sedere.
Se l’animale insudicia, deteriora la vettura, o provoca in qualunque modo danno a persone o cose, il proprietario o detentore a qualsiasi titolo, è tenuto al risarcimento dei danni.
Sul mezzo, non possono essere trasportati animali appartenenti a specie selvatiche di comprovata pericolosità.
I cani-guida che accompagnano i passeggeri non vedenti, possono salire liberamente e gratuitamente sull’autobus.

Art. 10 - Trasporto Bagagli
E’ ammesso il trasporto di una normale valigia la somma delle dimensioni del bagaglio deve essere 140 cm (somma tra altezza, lunghezza e profondità) non eccedente il peso di kg 20.
E’ consentito il trasporto gratuito di un piccolo bagaglio a mano che il viaggiatore può portare con se e collocate nell’apposito vano all’interno del autobus.
Per ogni collo in più ne sarà dovuto il pagamento del biglietto al personale di bordo.
Compatibilmente con la disponibilità di spazio nell’apposito vano, il personale di bordo potrà accettare bagaglio non accompagnati con un costo aggiuntivo; è possibile effettuare spedizioni di plichi (formato busta) previo il pagamento di un corrispettivo.
La F.lli Benedettini S.p.a. non effettua servizio di fermo deposito per cui i bagagli non accompagnati devono essere consegnati/ritirati alle fermate. Su tutti i bagagli a cura del passeggero deve essere apposta una etichetta con il proprio nome, cognome ed indirizzo. Il bagaglio privo di etichetta non potrà essere accettato in alcun modo a bordo.
Per ragioni di sicurezza è assolutamente vietato trasportare bombole di gas compressi, disciolti o liquefatti e comunque materiale esplosive, infiammabili, corrosive, pericolose, nocive e contaminate (il cui trasporto è regolamentato da particolari norme), materiali fragili (vasi, telecamere, ecc), preziosi, recipienti di vino ed olio. In tutti i casi i bagaglio da trasportare devono essere ermeticamente chiusi.

Art. 11 - Sanzioni
Gli utenti del servizio sono tenuti a munirsi di valido titolo di viaggio, a conservarlo per la durata del percorso e a esibirlo su richiesta degli agenti accertatori.
I passeggeri sprovvisti di documento di viaggio o con documento di viaggio non valido (es. non obliterato) sono soggetti al pagamento del biglietto di una corsa e della sanzione amministrativa nella misura di € 35,00.
Se il pagamento della penalità non può essere fatto immediatamente, il contravventore è tenuto a fornire le proprie generalità e ad esibire un documento di identificazione.
I passeggeri che vengono trovati con biglietti o abbonamenti contraffatti o alterati sono tenuti al pagamento della sanzione amministrativa sopra indicata, oltre all’importo del titolo abusivamente utilizzato.

Art. 12 - Reclami e Suggerimenti
Per eventuali reclami e suggerimenti, rivolgersi a:
F.lli Benedettini S.p.a.
Via Ovella, 13 - 47893 Borgo Maggiore – Rep. di San Marino
Tel. 0549 903854
Fax: 0549 906352
Email : info@busbenedettini.com